Tiziano Project

Tiziano Project

     
  Questa rubrica riporta notizie che sono appartenute alla cronaca. Però, nel loro richiamo e riferimento molti motivi ci impediscono di essere tempestivi quanto la cronaca richiederebbe. Ciononostante riteniamo giusto proporle, perché siamo convinti che non abbiano perso la propria attualità, e continuino a offrire spunti di riflessione.  

Tiziano Project

Tiziano Project (www.tizianoproject.org) sostiene e incoraggia un giornalismo di qualità su scala globale.

A Los Angeles, esiste Tiziano Project, una organizzazione che sostiene giornalismo online praticato da i citizen journalist di paesi che sono in guerra, o appena usciti dalla guerra o di cui nessun medium si occupa. Il ventidue giugno, questa organizzazione no profit si è aggiudicata i duecentomila dollari del Knight News Challenge Grant. I soldi serviranno per implementare il suo web-site 360 Kurdistan. Tiziano Project è uno dei sedici vincitori del Grant, che si sono divisi i quattro milioni e settecentomila dollari messi in palio da Knight News Challenge, nato per sostenere il giornalismo su Internet. La lista completa dei vincitori si trova a: www.knightfoundation.org/funding-initiatives/knight-news-challenge/.
Per completare la notizia, segnaliamo che 360 Kurdistan (www.360.tizianoproject.org/) è nato per offrire «una solida e completa panoramica su vita, cultura e informazione nel Kurdistan odierno». Attualmente, il sito manda in onda slideshow e filmati inediti, realizzati da giornalisti locali con il sostegno di mentori occidentali.
Per quanto riguarda Tiziano Project, riportiamo la dichiarazione d’intenti del suo fondatore e presidente Andrew McGregor: «Ci sono quarantadue milioni di persone nel mondo che sono state allontanate a forza dalla propria casa. Ogni anno, più di ottocentomila persone rimangono vittime del traffico di esseri umani. Nel 2009, quindici milioni di bambini sono morti per fame. Allo stesso tempo, YouTube può oggi raggiungere cento milioni di utenti. Ogni mese, circa due miliardi e mezzo di fotografie sono postate su Facebook. Nel 2009, Twitter è rimasta l’unica voce libera in Iran, dopo che i media occidentali hanno dovuto lasciare il paese. Internet ha realizzato una rivoluzione nel modo di comunicare, che ha permesso a gente di vari paesi, giovani e anziani, di mettersi universalmente in comunicazione. Tiziano Project è stato fondato sull’idea che è moralmente inaccettabile che, nell’attuale storia dell’umanità, esistano contemporaneamente YouTube e una serie di ingiustizie di cui non si ha notizia».
Perciò, Tiziano Project (www.tizianoproject.org) ha lo scopo di sostenere e incoraggiare un giornalismo di qualità su scala globale. I suoi uomini si dedicano a diffondere conoscenza e ad aumentare l’accesso all’informazione, incoraggiando le comunità locali a raccontare le proprie storie.
…da FOTOgraphia 175 ottobre 2011

Comments are closed.

www.maurizioREBUZZINI.it
Attore della settimana
Accadde nel mese
Fumetto commentato
”Fumetti