PAROLE

Tina Modotti

Tina Modotti

Quando voglio ricordare Tina Modotti devo fare uno sforzo, come se si trattasse di afferrare un pugno di nebbia. Fragile, quasi invisibile. L’ho conosciuta o non l’ho conosciuta? Era ancora molto bella: un ovale pallido circondato da due ali nere di capelli raccolti, grandi occhi di velluto che continuano a guardare attraverso gli anni. Diego...
Continua »

Posted in PAROLE, Parola di fotografo | No Comments »

Henri Cartier-Bresson (1957)

Henri Cartier-Bresson (1957)

Oltre agli aspetti plastici, che sono molto vicini al mio interesse nella pittura, per me la fotografia è sempre stata un modo di tenere un diario. Io tengo un diario fotografico di quello che vedo e scatto quindi fotografie in qualsiasi occasione. Sono semplicemente un testimone di cose che attirano l’attenzione dei miei occhi....
Continua »

Posted in PAROLE, Parola di fotografo | No Comments »

James Whitlow Delano (2005)

James Whitlow Delano (2005)

Scrivere di fotografia è diventato molto più complicato negli anni, dall’ultima volta che ho tentato di mettere insieme un tipo di commento che non producesse imbarazzanti cliché. L’avvento del digitale ha aumentato la velocità, o piuttosto il volume, ma si potrebbe replicare che ha lasciato poco tempo per pensare. Ma pensare non è la...
Continua »

Posted in PAROLE, Parola di fotografo | No Comments »

Alfred Eisenstaedt (V-J Day: 14 agosto 1945)

Alfred Eisenstaedt (V-J Day: 14 agosto 1945)

A proposito del bacio in Times Square, durante i festeggiamenti della vittoria per la Seconda guerra mondiale (un marinaio piegato sopra una crocerossina, con un braccio intorno alla sua vita, e la mano di lei contro il suo petto, quasi a protestare con dolcezza per il bacio), Alfred Eisenstaedt racconta: «Stavo correndo con la...
Continua »

Posted in PAROLE, Parola di fotografo | 1 Comment »

James Nachtwey (1985)

James Nachtwey (1985)

C’è sempre stata la guerra. La guerra infuria in tutto il mondo ora. E non c’è motivo di credere che la guerra cesserà di esistere nel futuro. Dato che l’uomo è diventato sempre più civilizzato, i suoi mezzi di distruzione del proprio simile sono diventati ancora più efficienti, crudeli e devastanti. Con la fotografia, è...
Continua »

Posted in PAROLE, Parola di fotografo | No Comments »

“Citazioni” a cura di Maurizio Rebuzzini

Penniwit, l’artista Perdetti la clientela a Spoon River perché tentai di far entrare il cervello nella camera oscura per afferrare l’anima della gente. La miglior fotografia che io abbia mai fatto fu quella del giudice Somers, procuratore. Egli sedette ben dritto e mi fece attendere finché riuscì a raddrizzare l’occhio storto. Poi,...
Continua »

Posted in Citazioni, PAROLE | No Comments »

www.maurizioREBUZZINI.it
Attore della settimana
Accadde nel mese
Fumetto commentato
”Fumetti